Ritratto Savonari

Baldo Savonari

Savonari > Mostre > art-design

Tirrena Auto Art & Design

Divo Tirreno, Mare Tirreno, Tirrena Auto

Il nome del nostro mare già negli anni trenta è stato legato all'Architettura con il famoso concorso sul lungomare di Ostia. Nell'anno 2000, la Tirrena Auto inaugura il suo nuovo spazio proprio al terminale di uno delle otto consolari romane, la Via Ostiense. L'importanza sia simbolica che strategica del luogo, viene subito recepita sia dalla committenza che dal progettista.

L'edificio si compone di una parte ipogea, illuminata da ampie e spettacolari aperture sul piano stradale, e dalla sua continuità emersa, visibile soprattutto da chi viene da Roma.

"L'arte inquieta, la scienza rassicura".

In questo edificio l'arte e la scienza si rincorrono in un giuoco sapiente di complementarità. Il rigore e la purezza razionalista si coniuga con l'accezione decostruttivista. L'uso eretico ma raffinato dei materiali crea un giuoco sapiente di contrasti armonici che conferisce al'insieme una straordinaria originalità. L'edificio non ha una facciata principale, e come per una statua del Bernini, è necessario girargli intorno per scoprire gli scorci e le prospettive inaspettate che che compongono questo palinsesto di Architettura ideato da Giuliano Fausti. Uno spazio che apre le porta ad eventi culturali. Nato come spazio espositivo per gli "oggetti in movimento" Volkswagen, oggi ospita i colori in movimento sulle tele di Savonari.

"...quando penso una dimora (sia essa per gli dei o per un uomo) quando ne ricerco la forma con amore, studiandomi di creare un oggetto che ricreai lo sguardo, conversi collo spirito, s'accordi colla ragione e le numerose convenienze...; allora, ti dirò una cosa strana?, mi sembra di creare con tutto il mio corpo"

Paul Valery
Eupalino o l'Architetto

depliant Art Design ingresso tirrena auto

Visite pagina: 3974

Ultima modifica:
23/12/2012 22:00:39

Valid HTML 4.01! Valid CSS!